Lampadine Led: Impara a leggere l'etichetta!

Pubblicato: 14/07/2015 16:38:05
Categoria: L'Arte di Illuminare

Siete in procinto di sostituire le vostre vecchie lampadine alogene con le nuove (e più performanti in termini di risparmio energetico) lampadine led? Bene.

In questo articolo vi spiegheremo come leggere correttamente l'etichetta integrata nella confezione, per evitare spiacevoli inconvenienti che potrebbero sopraggiungere, come: la poca luminosità, il fascio di luce diverso dalle aspettative, l'attacco non compatibile, ecc.

Impariamo a leggere la confezione della nostra lampadina led.

Prendete pure in mano la confezione di una qualsiasi lampadina led che avete in casa e controllate i valori che via via vi elencherò qua sotto. 

  • Lumen: E' l'unità di misura del fascio luminoso. E' il dato più importante da sapere per rendersi conto della luce che può emettere una lampadina. 
  • Potenza della Luce: I Watt sono l'unita di misura. Bisogna fare attenzione a questa misura in quanto a differenza delle vecchie lampadine a incadescenza / alogene, il dato non coincide, perché una lampadina a led consuma meno di 1/3 di una lampadina alogena.
  • Cablaggio della Luce: In questo caso ci riferiamo al tipo di attacco presente sulla lampadina. Gli attacchi più comuni sono: E27, E14, G13, GU10, GU5.3, ecc.
  • Cicli di accensione: Solitamente viene raffigurato da un'iconetta con un interruttore o da scritte come "On/Off", Swift Cycle", ecc. Affianco troverete un numero (solitamente a 4 zeri), dove verranno indicati i cicli di accensione stimati dalla casa produttrice.
  • Vita Stimata: A volta indicata come "Durata" o "Life Span" ecc, è la durata stimata (in ore) della lampadina.
  • Temperatura Colore: Questo è un valore a cui dovremo prestare molta attenzione. L'unità di misura sono i gradi Kelvin e potremo scegliere tra 3 diverse tonalità di colore: Bianco Caldo (dai 2500K ai 3500K) Bianco Neutro (dai 3550 ai 5000) e Bianco Freddo (dai 5100K).  
  • Indice di Resa Cromatica: E' la misura di quanto una sorgente di luce sia in grado di far apparire naturali i colori degli oggetti illuminati. Può essere compresa tra i valori 0-100, dove 0 è il minimo e 100 il massimo. Solitamente una lampadina viene considerata di ottima qualità quando ha un valore a partire da 80 IRC

Visto che a volte un'immagine vale più di 1000 parole, abbiamo preparato per voi questo schema molto intuitivo. Con un colpo d'occhio riuscirete senz'altro ad imparare a leggere l'etichetta sulla confezione della vostra lampadina led!

confezione etichetta lampadina led

Condividi l'articolo

Vedi tutti i commenti (1)

Walter ANTONUCCI


28/01/2017 09:37:41

Le conosco sono un ottimo prodotto le ho sostituite in quasi tutto la casa

Aggiungi un commento

 (con http://)