Illuminazione a Led in Gallerie e Tunnel: Panoramica sui Progetti nel Mondo

Pubblicato: 21/09/2016 14:47:28
Categoria: L'Arte di Illuminare

illuminazione led gallerie e tunnel

Le lampade a Led si apprestano ad essere leader nel mercato nel settore dell'illuminazione per molto tempo: dai centri storici delle città, passando per ristoranti e alberghi, fino alle gallerie autostradali, questa tecnologia fa dell'affidabilità e del risparmio energetico i propri punti di forza.

L'ultima categoria di costruzione elencata, i tunnel adibiti al trasporto di mezzi di locomozione, sono una delle sfide più ardue per l'illuminazione a Led.

Infatti, in questi casi, il loro funzionamento deve essere continuo, 24 ore su 24 al giorno, devono avere un basso consumo energetico e devono garantire sempre l'efficienza di illuminazione, anche in presenza di guasti o black out.

Un'impresa davvero ardua per gli ingegneri di tutto il mondo, che negli ultimi anni hanno creato e poi fatto installare in giro per il mondo, diversi sistemi di illuminazione a Led.

Quali sono le Gallerie / Tunnel illuminate a Led più grandi del mondo? Andiamo a vedere, dopo migliaia di ore di prova, come se la stanno cavando:

Mt Victoria Tunnel (Wellington, Nuova Zelanda)

mt victoria tunnel nuova zelanda

Con una lunghezza di 623 metri è il primo importante tunnel in Nuova Zelanda ad essere stato completamente illuminato a tecnologia LED, trasformandola completamente in una galleria altamente sicura ed efficiente per automobilisti, ciclisti e pedoni. Si trova nella capitale Wellington ed è considerato il più importante tunnel dell'arcipelago.

L'azienda italiana AEC ha proposto alla città neozelandese una gamma “Tunnel lighting” estremamente sicura, funzionale e ad elevato risparmio energetico. Fattore importantissimo tenuto in considerazione, oltre quello dell’efficientamento energetico, è stato proprio quello relativo alla sicurezza stradale.

Circa 45.000 veicoli passano attraverso il Monte Victoria ogni giorno. La galleria ospita inoltre, oltre ad automobilisti, anche pedoni e ciclisti che possono usufruire di una rampa sopraelevata sul lato nord della carreggiata. Tutta la gamma di proiettori per gallerie è stata equipaggiata con “Comfort light optic”, un gruppo ottico in grado di garantire un ridotto livello di abbagliamento e un elevato comfort visivo.


Tunnel Dalian Road (Shangai, Cina)

Tunnel Dalian Road in cina

Riammodernato nel 2013, il vecchio sistema di illuminazione consisteva in 1592 set di lampade con 72 tubi fluorescenti per ogni set; l'aggiornamento ha portato il sistema di illuminazione ad avere lampade a LED di potenza 35 W con un risparmio energetico  del 51%, controllate grazie a una tecnologia di comunicazione wireless.

Questa galleria è stata realizzata come un progetto di ricerca, concentrandosi sullo studio dell’intercambiabilità delle lampade LED, dei driver e dei sistemi di controllo. Oltre a ciò, il progetto era intento a verificare la compatibilità delle vecchie norme con i nuovi sistemi di illuminazione. 

La Shanghai Urban Construction e la Communications Commission, dopo questo esperimento, hanno pubblicato ufficialmente “The Application Code for LED Tunnel Lighting Technology” (Il codice applicativo per la tecnologia LED di illuminazione dei tunnel) e lo hanno adottato come uno dei codici di ingegneria di Shanghai.

Tunnel Qingdao (Jiaozhou Bay, Cina)

Tunnel Qingdao Led

E' il progetto per il tunnel più largo al mondo illuminato a LED, nonché quello sottomarino più lungo della Cina. Con 7,8 km di lunghezza e con 7076 lampade è anche il più grande in termini di dimensioni. Questo progetto ha preso spunto dal tunnel del fiume Yangzi.

Tunnel del fiume Yangzi (Shangai, Cina)

Tunnel del fiume Yangzi

I dati di questa galleria sono impressionanti! 8,9 km di lunghezza, 12,75 metri di larghezza, 3 corsie per ogni senso di marcia, 5786 lampade (ogni lampada dispone di 70 Led). 

I livelli di illuminazione sono stati progettati secondo le esigenze delle diverse zone del tunnel, che è stato idealmente diviso in quattro: "zona di ingresso", elevata luminosità per facilitare il riconoscimento degli ostacoli senza ridurre la velocità; "zona di transizione", luminosità leggermente ridotta per iniziare a far abituare gli occhi a un livello maggiore di oscurità; "zona interna", ha un livello di illuminazione costante, sufficiente per una guida sicura; "zona di uscita", ha gli stessi livelli di luminosità della zona di entrata, per permettere un lento riconoscimento dell'occhio della luce naturale.

Tunnel Thüringer Schmücke (Germania)

Tunnel Thüringer Schmücke

Il primo tunnel in Europa dotato di illuminazione a Led (dal 2008). Il risparmio è stato calcolato del 30% rispetto alle lampade a luminescenza ad alta intensità e inoltre vanta una sofisticata tecnologia di compensazione del degrado della luce che rende le lampade virtualmente capaci di resistere senza manutenzione per ben 130.000h (15 anni).

VarioInspect (creato dalla società Eisenmann)

VarioInspect tunnel di led

Ha poco a che vedere con i tunnel precedenti, ma è un altro esempio di come la tecnologia a Led possa essere utilizzata. L'azienda ha sviluppato questo supporto per il processo di controllo di qualità degli impianti di verniciatura.

In pratica è una galleria di ridotte dimensioni dove l’illuminazione a LED può essere facilmente adattata alle molteplici esigenze, con variazioni capaci di accordarsi al livello di colore della vernice impiegata e al relativo grado di brillantezza, consentendo ispezioni altamente esaustive.

Ma siamo ancora all'inizio

Anche se si possono annoverare già diversi casi di successo, l’illuminazione dei tunnel tramite Led è ancora nella fase iniziale del suo sviluppo. Il problema è la mancanza di prodotti standard, che rende difficile l'intercambiabilità dei moduli Led, rappresentando una difficoltà per la manutenzione ed influenzando negativamente i proprietari di tunnel ad adottare il sistema di illuminazione a Led.

Condividi l'articolo

Aggiungi un commento

 (con http://)