Si può fare l’amore con il ciclo? I pro e i contro del sesso in “quei giorni”

Pubblicato: 14/05/2021 15:00:59
Categoria: Coppia e Sessualità

sesso-coppia

Che il mondo del sesso sia pieno zeppo di tabù da sfatare non è di certo una novità, ma ce n’è uno che più di tutti fa storcere il naso: fare l’amore durante il ciclo.

Ebbene sì, stiamo parlando di uno di quegli argomenti “intimi” che lascia più dubbi alle coppie di tutto il mondo. Tra facce schifate, falsi miti e credenze popolari, è difficile fugare tutte le perplessità, per questo noi oggi prendiamo la parola per sfatare qualche luogo comune di troppo e capirne di più.

È possibile fare l’amore in quei giorni? Si può rimanere incinte? Esistono controindicazioni? A queste e a molte altre domande troverete risposta in quest’articolo di approfondimento sulla possibilità (o meno) di fare sesso durante il ciclo.

8 donne su 10 fanno sesso durante il ciclo

Prima di fugare ogni vostro dubbio, facciamo un salto sulle colonne di Vanity Fair che ha raccolto un sondaggio fatto di Intimina a un campione di oltre 500 donne di tutto il mondo, di età compresa tra i 18 e i 50 anni.

8 donne su 10 fanno sesso durante il ciclo. I motivi? Più eccitante (50%), più appagante (40%) e riduce i dolori mestruali (50%).

A questo va aggiunto che, sempre secondo il sondaggio: “Il 26% delle signore ha risposto che lo fa ogni volta che mestrua. Non solo: un terzo (32%) ha risposto che si sente spesso eccitata e un altro terzo (34%) dice che succede a volte. Inoltre, il 12% afferma di raggiungere sempre l’orgasmo, mentre il 41% lo raggiunge a volte, ma in modo più appagante”.

Fare l’amore col ciclo? Si può fare!

dolori-mestruali

Grazie al sondaggio di Intimina possiamo subito sfatare il primo tabù: fare sesso con le mestruazioni è assolutamente ok e non comporta controindicazioni.

Ovviamente, non tutte le coppie sono uguali per questo è bene valutare tutte quello che comporta il fare l’amore in quei giorni.

Avete dolori forti, un ciclo particolarmente abbondante o non vi sentite a vostro agio all’idea di sporcare? Se la risposta è no a tutte queste domande, allora lasciatevi liberamente andare a un rapporto completo.

Solo per info: fare sesso durante il ciclo è sano e pulito come in qualsiasi periodo del mese. L’importante è una corretta igiene intima, la posizione ideale e un vecchio asciugamano per proteggere le lenzuola.

Voglia di fare l’amore e piacere sessuale

In quei giorni, da un punto di vista ormonale, la voglia di fare l’amore e il piacere sessuale sono a livelli incontrollabili. Il motivo? L’aumento degli estrogeni che vi fanno sentire più felici, attraenti e rilassate.

Oltre a questo, esiste l’effetto lubrificante dovuto al flusso del sangue che agevola la penetrazione e allenta la tensione e il dolore di chi è molto contratta.

In sostanza, soddisfare quella voglia di fare l’amore non può che farvi bene perché l’orgasmo, oltre a essere più intenso e soddisfacente, permette al sangue di fluire in maniera molto più veloce.

Ergo: i dolori diminuiscono, le mestruazioni durano di meno e il vostro corpo riesce a produrre una gran quantità di ormoni legati al benessere.

Volete sorprendere il partner e ridurre al minimo i rischi di sporcare in camera da letto? Fatelo in doccia o nella vasca da bagno magari accompagnati da musica soft, lume di candele o luci soffuse.

I contro di fare sesso col ciclo

Ve lo abbiamo già accennato in precedenza ma ci teniamo a ribadirvelo: avere un rapporto sessuale durante il ciclo non comporta alcuna controindicazione particolare.

Certo, qualche piccolo contro esiste, ma niente che non si possa ovviare con un pizzico di attenzione in più. In primis c’è sicuramente la paura di sporcare o impressionare il partner per la fuoriuscita di sangue.

In questo caso la soluzione è semplice: preparatevi in anticipo con vecchi asciugamani che potete buttare, utilizzate un assorbente interno qualche ora prima del sesso e, ovviamente, parlatene col partner per capire il suo punto di vista sul rapporto in questi giorni “particolari”.

Quali sono le posizioni migliori?

coppia-letto

Adesso che conoscete i benefici e i (pochi) contro di un rapporto sessuale durante il ciclo, è il momento di indicarvi quali sono le posizioni migliori per raggiungere il massimo del piacere.

Iniziate da del sano petting, non perché sia strettamente necessario, ma perché vi permetterà di rilassarvi e alleviare i dolori causati dal ciclo. Più sarete eccitate, più i fastidi passeranno e in voi crescerà la voglia di un completo rapporto sessuale.

Prediligete posizioni che vi permettano di stare con la schiena ben appoggiata al letto, come il missionario, in modo da sentire meno fastidio ed evitare di sporcare in maniera eccessiva.

Due piccole raccomandazioni: evitate posizioni che prevedano lo stare sopra al vostro uomo, perché andreste a stimolare il flusso, e fate attenzione al sesso sotto la doccia o in vasca con temperature eccessivamente alte perché il calore vasodilata e si potrebbero verificare delle perdite parecchio consistenti.

Sesso durante il ciclo: è vero che non si resta incinte?

Chiudiamo questa panoramica sul sesso e il ciclo mestruale femminile con (forse) la domanda delle domande: è vero che non è possibile rimanere incinte in quei giorni?

Bene, anche se molto improbabile, se si hanno rapporti sessuali durante le mestruazioni esiste la possibilità di concepire.

Prendiamo in prestito la spiegazione fornita dall’Istituto Superiore della Sanita: “Gli spermatozoi possono sopravvivere nelle vie genitali femminili fino ad 1 settimana dopo il rapporto, mantenendo per tutto questo tempo la capacità di fecondare l'ovulo al momento dell’ovulazione”.

Questa credenza va, quindi sfatata, perché è possibile il concepimento anche durante o subito dopo le mestruazioni se avete rapporti sessuali senza l’uso metodi anticoncezionali.

Inoltre, sempre secondo l’ISS, durante i giorni di ciclo è più che mai presente il rischio di contrarre infezioni trasmesse per via sessuale, per cui è fondamentale avere rapporti protetti utilizzando il preservativo.

Insomma, se è vero che continueranno a esistere tabù legati al mondo del sesso, da oggi siamo certi di avervi tolto qualche dubbio sulla possibilità (o meno) di fare l’amore in quei giorni "particolarmente delicati". 

Condividi l'articolo

Aggiungi un commento

 (con http://)