Spedizione gratis: come ottenerla

Sei un Rivenditore o Installatore? Richiedici il listino

Tabaccheria o Rivendita?

Spedizione solo 5€ Spedizione solo 5€
Spedizione Gratuita sopra i 59€ Gratuita sopra i 59€
Consegna in 1-2 giorni Consegna in 1-2 giorni
Reso gratuito fino a 31 giorni Reso gratuito fino a 31 giorni
Sconti quantità Sconti Quantità
Coupon e premi Coupon & Premi
 Risparmi più di quanto pensi Risparmi più di quanto pensi
Senza abbonamenti annuali Senza abbonamenti annuali

10 consigli della nonna superefficaci per la pulizia della casa

pulizie-nonna

Qual è una di quelle attività che ci porta via più tempo nel corso della settimana? Se state pensando alla pulizia della casa avete fatto centro!

Questa, infatti, rappresenta un’occupazione piuttosto impegnativa non solo per tutti gli ambienti da pulire ma anche per tutti gli angoli da spolverare e i prodotti da impiegare.

È vero, in commercio esistono tantissimi prodotti per la detersione domestica ma spesso il risultato non soddisfa pienamente i nostri desideri.

In più, come se non bastasse, bisogna fare i conti con sostanze nocive che a lungo andare possono essere pericolose per la nostra salute e contribuiscono, inoltre, a incentivare i processi d’inquinamento dell’ambiente.

Cosa fare in questo caso? La soluzione è “nascosta” nel passato, in quei vecchi rimedi della nonna che tornano sempre utili quando si vuole ottenere un risultato in maniera veloce e a costo zero.

In quest’articolo faremo un salto all’indietro e vedremo 10 consigli che potranno tornarvi estremamente utili per le vostre pulizie domestiche.

1 - I detergenti casalinghi con l’aceto

Uno dei migliori detergenti per la casa è l’aceto, un liquido dalle proprietà acide che viene miscelato al bicarbonato di sodio per la “creazione” di un potente sgrassatore.

Questo risulta particolarmente adatto per la pulizia di cucina e bagno e rappresenta la scelta ideale anche per l’eliminazione dei cattivi odori che accompagnano la sporcizia presenti in questi ambienti.

Aceto e bicarbonato, inoltre, possono aiutare contro i depositi di grasso di fornelli e piani cottura. Passando uno straccio imbevuto con questa soluzione rimarrete stupiti dal risultato ottenuto perché le superfici saranno sgrassate e lucide.

2 - I detergenti al sapone di marsiglia

rimedi-della-nonna

Per un pavimento pulito e profumato la soluzione migliore è un detergente preparato col sapone di marsiglia. Questo, infatti, è dotato di un ottimo potere pulente e ha un’azione molto delicata sulle superfici in ceramica, cotto e parquet (sia trattato che grezzo).

Su quest’ultimo materiale, in particolare, il sapone di Marsiglia ha un’azione molto delicata che non interferisce con le fibre naturali del legno e mantiene inalterate le sue caratteristiche costituzionali.

Il sapone di marsiglia, inoltre, ha un gradevole essenza che ti permetterà di pulire a fondo i pavimenti lasciandoli piacevolmente profumati.

3- Il succo di limone e l’aceto per un prodotto sgrassante

Un altro rimedio della nonna estremamente efficace è composto da aceto e limone. Il ph acido di questi due elementi, infatti, ne potenzia le capacità detergenti e contribuisce a eliminare i cattivi odori.

Per cosa può essere utilizzato questo mix? Per una pulizia a fondo di frigorifero o forno, due elettrodomestici che tendono ad accumulare residui di sporco, grasso o unto.

4 - La carta di giornale per vetri e finestre

Avete difficoltà a far brillare i vetri nonostante i prodotti giusti e una buona dose di olio di gomito? Provate con la carta di giornale.

Utile per la pulizia di finestre, specchi o anche superfici dei quadri, questa soluzione rappresenta uno dei consigli più conosciuti di tutte le nonne italiane.

È sufficiente passarli sulla superficie da pulire prima impregnati di acqua tiepida e successivamente asciutti e vedrete che i vetri saranno splendenti senza la comparsa di alcun alone.

5 - I panni antistatici per i mobili

pulizia-piano-cottura

Per spolverare i mobili ed evitare che la polvere si depositi nuovamente, esistono in commercio dei panni antistatici (come Swiffer) che possono essere “potenziati” con una soluzione di aceto bianco e acqua tiepida.

Il panno non deve essere troppo bagnato, quindi va strizzato molto bene prima di essere utilizzato sul mobile da pulire. Una volta deterso col panno umido, asciugate con uno asciutto e vedrete i mobili splendere in men che non si dica.

6 -  La crema igienizzante per divani e poltrone

Per la pulizia profonda di poltrone, divani e sedie imbottite potete utilizzare una crema composta da bicarbonato di sodio e borotalco disciolti in poca acqua tiepida.

Questo composto naturale va applicata per circa 10 minuti sulle stoffe di copertura e risulta particolarmente efficace sul colore bianco perché il borotalco è in grado di far scomparire macchie e aloni scuri.

7 -  Il sale e l’aceto per il calcare

Per le fastidiose (e pericoloso) incrostazioni di calcare delle tubature di cucina e bagno, uno dei rimedi naturali più efficaci vede la presenza del sale.

In questo caso avete bisogno di quello grosso sciolto in un bicchiere di aceto bianco. Vi basterà versare questo composto direttamente nel lavello o nei sanitari del bagno e lasciarlo agire per almeno 10/15 minuti come se fosse un normale disgorgatore.

Se, invece, volete scrostare dal calcare la lavatrice dovete versare nel misurino del detersivo una soluzione composta da sale fino e aceto di mele e far partire un lavaggio a vuoto.

Il calcare verrà rimosso senza provocare danni all’elettrodomestico o alla struttura dei tubi e ne gioverà il vostro bucato che sarà sempre pulito e profumato.

8 - I fondi di caffè per i cattivi odori

fondi-caffe

Uno dei migliori rimedi della nonna per allontanare i cattivi odori è l’utilizzo dei fondi di caffè. Mettete sul forno una cara e vecchia moka e una volta che vi sarete gustati la vostra bevanda, pulitela e conservate da parte gli scarti.

Riempite delle ciotoline e posizionatele in frigorifero e vedrete che in poco tempo qualsiasi odore sarà scomparso grazie al potere assorbente della polvere umida di caffè.

Questo rimedio è particolarmente indicato anche per allontanare odori sgradevoli da mobiletti in cucina, nella dispensa, nella lavanderia o in cantina.

9 - La cola per le macchie di grasso

La Cola non è solamente una bevanda rinfrescante ma anche una potente arma per eliminare le macchie di grasso.

Non importa che sia olio, burro o qualsiasi altra sostanza grassa, l’importante è applicare la cola direttamente sulla macchia di grasso e poi mettere tutto in lavatrice.

Vedrete che una volta completato il lavaggio otterrete un risultato praticamente perfetto (e senza alcun alone)!

10 - Il succo di limone per mille impieghi

Il succo di limone si rivela un ottimo alleato per la pulizia di moltissimi oggetti di uso quotidiano. Potete versarlo direttamente su una grattugia incrostata dai residui di formaggio secco o su un tagliere in legno particolarmente macchiato.

Su quest’ultimo, in particolare, potete creare uno scrub naturale composto da limone e sale grosso che vi permetterà di far risplendere il tagliere come appena acquistato dal supermercato.

Siete pronti a mettere alla prova i consigli delle nonne?

 

Condividi

Aggiungi un commento