Come scegliere un aspirapolvere?

Pubblicato: 23/07/2018 16:30:00
Categoria: Profumo di Pulito

aspirapolvere o scopa elettrica

Al momento di acquistare i prodotti per la casa ci troviamo di fronte l’insormontabile dubbio del “meglio l’aspirapolvere o la scopa elettrica”?

Per aggiungere altra carne al fuoco ci lasciamo tentare anche dai robot automatici, accattivanti ed estremamente costosi.

Oggi cercheremo di capire qual è la soluzione più adatta alla nostra casa, scegliendo fra robot, aspirapolvere o scopa elettrica.

 

Come scegliere un aspirapolvere in base alla disposizione della casa

L’architettura domestica svolge un ruolo fondamentale nella scelta di un aspirapolvere.

Una casa disposta su più livelli non ha le stesse esigenze di una su un unico piano, come un open space non è uguale a un appartamento con tante piccole stanze.

Vediamo quindi come scegliere un aspirapolvere in base al nostro arredamento e alla nostra casa.

 aspirapolvere o scopa elettrica

QUALE ASPIRAPOLVERE SCEGLIERE SE ABITO SU PIÙ LIVELLI?

Una casa disposta su più piani (come le classiche palazzine cielo-terra o una villetta a schiera) hanno un ostacolo da tenere in considerazione: le scale.

Durante le pulizie vi dovrete spostare necessariamente da un livello all’altro, salendo e scendendo i vari gradini.

Immaginatevi di spostare piano per piano il vostro aspirapolvere con traino, dal peso medio di circa 10 chili.

Al momento dell’acquisto molti si dimenticano di preventivare questo tipo di ginnastica forzata, ma che andrà fatta necessariamente.

Se avete casa disposta su più piani, il nostro consiglio è quello di scegliere un aspirapolvere senza traino: una scopa elettrica o con sacco verticale sono le soluzioni migliori.

Se invece avete un appartamento disposto su un unico livello, niente paura: qualsiasi scelta non vi creerà nessun tipo di problema.

aspirapolvere o scopa elettrica

QUALE ASPIRAPOLVERE SCEGLIERE SE HO UN OPEN SPACE?

Non solo il numero di piani, ma anche la disposizione delle stanze può influire sulla scelta dell’aspirapolvere perfetto.

Immaginatevi una casa antica, formata da tante piccole stanze una dentro l’altra.

In questa matrioska sarà problematico pulire con un aspirapolvere attaccato alla presa di corrente, perché andrà continuamente staccato o attaccato alla presa successiva.

Se volete ottimizzare le pulizie domestiche, cercate una soluzione in grado di farvi risparmiare tempo prezioso.

In commercio esistono decine di soluzioni diverse, in grado di adattarsi alle vostre esigenze.

L’unico inconveniente delle scope elettriche è che sarà necessario ricaricarle volta per volta, collegandole alla batteria in dotazione.

Nel caso in cui invece abbiate un open space il problema non si pone: premunitevi di una classica prolunga e pulite tutta la casa senza cambiare la presa elettrica in continuazione.

 

aspirapolvere o scopa elettrica

Come scegliere un aspirapolvere in base alla mia routine di pulizia

Fra lavoro, figli, sport e altre attività quotidiane, non sempre riusciamo a organizzare le nostre pulizie domestiche come vorremmo.

Bisogna però essere onesti e ammettere a noi stessi quanto tempo, nel concreto, riusciamo a dedicare alle pulizie di casa.

Chi ha la fortuna di avere qualche ora libera al giorno può dedicarne una parte alle pulizie domestiche quotidiane.

Con una pulizia giornaliera non serve scegliere un aspirapolvere in base alla sua potenza, perché lo sporco non avrà tempo per sedimentarsi.

In questo caso anche una semplice scopa elettrica senza filo può essere una soluzione semplice e vantaggiosa, perché unisce la praticità dell’aspirapolvere ad altri innumerevoli vantaggi tecnici (spazio ridotto, leggerezza, costo, etc).

Se invece fate le pulizie una volta a settimana per mancanza di tempo, vi servirà necessariamente un aspirapolvere più potente.

Quelli con traino o gli aspirapolveri a sacco verticale sono fra i più potenti sul mercato, consentendovi di effettuare una pulizia approfondita.

Se però avete altri ostacoli (una casa su più livelli o con tante stanze), perché non optare per la combo robot + scopa elettrica?

Il robot partirà in automatico una volta al giorno, rimuovendo lo sporco superficiale, mentre con la scopa elettrica potrete affrontare le pulizie in maniera più mirata.

quale aspirapolvere comprare

 

Animali in casa: quale aspirapolvere scegliere?

Se abbiamo animali in casa avremo bisogno di effettuare una pulizia più approfondita, perché i peli si accumuleranno con maggiore facilità sul pavimento, ed essendo allergeni è bene evitare di farli sedimentare per giorni in casa.

In questo caso potrete optare per qualsiasi aspirapolvere, ma ricordatevi di verificare che abbia al suo interno un filtro HEPA.

Questi filtri innovativi sono in grado di catturare e trattenere oltre il 99% di batteri, acari e allergeni.

 

aspirapolvere o scopa elettrica

In definitiva, qual è l’aspirapolvere migliore?

Con assoluta certezza, possiamo dire che NON esiste.

Sicuramente in commercio possiamo optare per tante diverse opzioni, ma tutto dipende dalle nostre esigenze e da quelle della nostra casa.

 

 

Condividi l'articolo

Aggiungi un commento

 (con http://)