Come montare l'antenna della TV

Pubblicato: 21/12/2017 17:07:13
Categoria: Elettricisti per Passione

installazione antenna tv

Al giorno d'oggi, capita sempre più spesso di sentire persone appassionate di fai da te che si informano su come montare l'antenna della TV.

Se anche tu vuoi qualche informazione in merito, seguici nelle prossime righe e scopri la guida che abbiamo preparato sul tema.

Conosciamo meglio le antenne

Quando si parla di come installare l'antenna della televisione, è il caso di fare riferimento a due aspetti fondamentali. Quali di preciso?

Il guadagno e la direttività. Quando si ha a che fare con il primo, si nomina una grandezz che misura la potenza dell'antenna.

La direttività, invece, fa riferimento alla capacità dell'antenna di selezionare la direzione di provenienza di un singolo canale.

Ricordiamo poi che il processo d'installazione può riguardare un'antenna satellitare o una parabolica.

L'apparecchio può essere installato su un muro, ma anche sul tetto dell'unità abitativa o su un camino.

Da specificare è che si può installare l'antenna della televisione su un palo adiacente alla casa, m anche sul terrazzo.

Prima di procedere con l'installazione vera e propria, è il caso di ribadire che, quando si parla di antenna della tv, anche il materiale ha la sua importanza.

Deve essere infatti inossidabile e in lega leggera. Solo in questo modo, infatti, può resistere alle sollecitazioni atmosferiche.

Nella maggior parte dei casi, i materiali con cui sono costituite le antenne della tv sono alluminio o lega di acciaio e zinco.

Consigli per installare al meglio l'antenna

Entriamo ora nel vivo dei consigli per chi vuole capire come montare l'antenna della televisione.

La prima cosa da dire al proposito è che è necessario controllare un paio di cose. La prima riguarda lo spazio, che deve essere sufficiente per orientare al meglio la parabola.

La seconda, invece, consiste nell'assicurarsi che non vi siano ostacoli in grado di impedire una corretta ricezione (p.e. un albero).

In generale, si suggerisce di evitare di ancorare l'antenna della televisione al camino, ma di posizionarla ad almeno un paio di metri da esso.

Fondamentale, inoltre, è assicurarsi che sia montata controvento. In tal modo è possibile evitare che i fumi di scarico compromettano l'integrità delle funi di fissaggio.

montaggio antenna tv

Un altro consiglio importante consiste nel montare l'antenna sulla parte del tetto più lontana dalla strada.

Essenziale, inoltre, è che non sia troppo vicina alle linee elettriche. In questo modo, si minimizzano i danni legati a una sua eventuale caduta.

Bisogna inoltre assicurarsi di fissare bene il palo di sostegno. In casi del genere, vengono incontro le zanche e le mensole.

Cosa fare se le antenne da montare sono più di una? In queste situazioni, è bene sistemare quelle più lunghe nell'area del sostegno più bassa.

In tal modo, si eviteranno eccessive sollecitazioni da parte del vento. Per il resto, non rimane che seguire pedissequamente le istruzioni presenti all'interno di ogni kit.

Ciò significa, per esempio, collegare l'antenna al palo facendo attenzione a fissare bene gli appositi morsetti che vengono dati in dotazione.

Cosa si deve fare, invece, per collegare il cavo? Incidere per almeno 3 centimetri la guaina esterna, ripiegandola indietro.

Si procede poi scoprendo il conduttore centrale per circa 1 centrimetro. Si incide poi la seconda guaina di protezione, esponendo il filo di rame che è cuore del cavo stesso.

Dopo questi passaggi, si può collegare il cavo alla tv o al decoder.

Una volta completata la procedura, non rimane che recarsi sul terrazzo o nel luogo dove è stata installata l'antenna per orientare il ricevitore e controllare bene la qualità del segnale.

Un consiglio per chi vuole lavorare in maniera più rapida consiste nel portarsi dietro un piccolo televisore, così da ottimizzare in tempo reale l'orienamento, migliorando subito la qualità del segnale.

Condividi l'articolo

Aggiungi un commento

 (con http://)