Come Coprire un Tatuaggio? Guida al Cover-Up

Pubblicato: 07/02/2017 11:39:54
Categoria: Dimensione Tatuaggio

Sono miliardi i motivi per voler rimuovere un tatuaggio, anche se personalmente credo che sia una parte di te, anche se passata, dolorosa o dimenticata. Però insomma, se è grosso e brutto vi capisco!

C’è chi se lo è fatto da solo, con ago e inchiostro, con risultati un po’ troppo home made; chi lo ha fatto davvero da giovanissimo e non si ricorda nemmeno più perché, chi si è tatuato sull’onda della modo del momento (ricordiamoci sempre dei tribali anni ‘90, pentimento di molti), chi lo ha fatto in un momento di follia, chi per una persona di cui ci si era innamorati. ERA.

Abbiamo già parlato della possibilità di rimuovere un tatuaggio tramite il laser, tecnica lunga e dolorosa oltre che costosa.

Ma quindi ci sono altre opzioni per “eliminare” un tatuaggio che non ci piace più? Si, e molto più divertenti.

I Cover-Up! A differenza del laser questi non lasciano macchie, aloni, tatuaggi fantasma, cicatrici, ma ci lasciano un nuovo tatuaggio! Più bello, più fresco, più maturo. Di cui difficilmente ci stancheremo.

Ma cosa sono i Cover-Up?

Con il termine Cover-Up intendiamo la copertura del vecchio tatuaggio con uno nuovo, che lo nasconderà o lo modificherà sostanzialmente.

Ci sono diversi fattori che incidono su un buon Cover-Up: le prime ovviamente sono la competenza e l’abilità del tatuatore. 

Ma sono importanti anche le dimensioni, la colorazione e altre diverse caratteristiche generali del vecchio tatuaggio (lo stile per esempio).

Dico che è importante che il tatuatore sia esperto di Cover-Up, perché possiamo dire che sia un’arte a sé. Un po’ come il restauro.

Molti tatuatori infatti sono specializzati proprio nell’esecuzione di Cover-Up, perché ovviamente per ricoprire un tatuaggio esistente sono necessarie conoscenze, tecniche ed abilità specifiche.

In particolare una grande creatività, necessaria proprio a trasformare un soggetto in un disegno completamente diverso, nello stile, nei colori, nel significato, ma che risulti bello (più bello di quello vecchio, se no non vale) e ben eseguito come fosse nuovo. Al contempo deve riuscire a cancellare completamente tutti i tratti del vecchio.

Chiaramente se pensate di voler applicare un Cover-Up dovete mettere in conto che il nuovo pezzo dovrà necessariamente essere più grande di quello vecchio.

Il risultato finale dipenderà quasi esclusivamente dalle capacità artistiche e tecniche del tatuatore al quale vi rivolgerete. Per questo bisognerà fare molta attenzione a scegliere l’artista adatto e studiare insieme a lui le varie possibilità per il nuovo disegno.

Il nuovo disegno andrà studiato nei minimi dettagli e creato appositamente in base alla forma e al colore del tatuaggio vecchio, in modo che le parti più marcate, scure e piene, del nuovo disegno riescano a nascondere completamente i tratti di quello sottostante.

Non è per niente un lavoro semplice, ma se vi affiderete a mani esperte riuscirete ad ottenere un ottimo risultato e un nuovo tatuaggio di cui, si pensa, non vi stancherete.

Quanto costa un Cover-Up al tatuaggio?

Un Cover-Up ha il prezzo di un tatuaggio normale, non costa di più in teoria. Mettete in conto però che andando a coprire una zona già colorata probabilmente sarà necessario ribatterlo dopo non molto tempo, infatti i colori di quello vecchio potrebbero riaffiorare. Questo è l’unico investimento in più che potreste trovarvi a dover fare.

Quanti generi di Cover-Up?

Un Cover-Up può essere fatto riproducendo un soggetto simile a quello precedente, questo nel caso il significato del tatuaggio ci piaccia e sia veramete nostro, ma la sua forma ed apparenza ci lascia senza speranza. Insomma i tatuaggi sono decorazioni del corpo, se non sono belli non vale!

Un secondo caso è invece quello del totale cambiamento di tema o stile, che come già detto comporta una vera e propria sfida per l’artista che ci sta aiutando a diventare più belli di prima!

Questa probabilmente è la casistica più diffusa: stufarsi totalmente, crescere, cambiare gusti. Se facciamo un Cover-Up a distanza di molto anni infatti non solo i nostri gusti, ma quelli generali, le mode, saranno molto cambiati e noi probabilmente vorremo essere al passo con i tempi e il gusto estetico del momento.

Quindi via libera ai Cover-Up! Ma con intelligenza, non rischiate di peggiorare la situazione!

Condividi l'articolo

Aggiungi un commento

 (con http://)