Come Scegliere e Installare Correttamente la Plafoniera: Ecco la Guida

Pubblicato: 09/01/2018 11:43:02
Categoria: L'Arte di Illuminare

Cos’è la plafoniera?

La plafoniera è una lampada da soffitto estremamente versatile e comoda, adatta soprattutto alle stanze con soffitti bassi e arredamenti minimal.

Perfetta per illuminare qualsiasi ambiente senza rubare centimetri preziosi di altezza vivibile, la plafoniera è diventata rapidamente anche una scelta di stile e di design, illuminando le stanze e i dettagli più moderni di un’abitazione grazie alle sue linee semplici e pulite.

plafoniera installazione

Consigliata soprattutto in zone di passaggio come corridoi e ingressi, svolge egregiamente il suo compito se viene scelta un’illuminazione a LED, in grado di fare immediatamente luce su tutta la stanza.

Se invece preferite optare per una luce alogena è consigliabile limitarla a camere da letto e stanze con una lunga permanenza, per permettere alla luce di intensificarsi man mano.

In ogni caso si tratta di una scelta vincente anche per gli uffici e i locali commerciali, perché la sua pulizia è davvero rapida e semplice, riducendo al minimo i tempi di manutenzione.

Scegliere la plafoniera perfetta per ogni stanza.

Le plafoniere, esattamente come un qualsiasi altro complemento d’arredo, presentano stili e design completamente diversi tra loro, adattandosi perfettamente ad ogni ambiente della casa.

Molti sottovalutano l’efficacia di una bella lampada all’interno di uno spazio, quando invece potrebbe cambiare radicalmente l’aspetto e lo stile di una stanza, migliorandolo e accentuandone i dettagli in modo semplice e discreto.

Un esempio è il bagno: una stanza molto spesso trascurata e nessun dettaglio di stile. Aggiungere una plafoniera con cornice in legno può esaltare il carattere dell’intero ambiente, donando la piacevole sensazione di trovarsi una SPA.

Gli amanti degli arredamenti hi-tech potrebbero invece orientarsi verso una plafoniera in grado di accendersi da sola grazie ai sensori di movimento a infrarossi.

Una scelta simile potrebbe essere molto utile anche nei locali pubblici o nei bagni di servizio, in cui molto spesso gli ospiti hanno difficoltà a trovare l’interruttore della corrente.

Come installare una plafoniera?

A differenza dei lampadari da soffitto, la plafoniera si installa in maniera davvero molto rapida, risparmiando sui costi di un tecnico.

È infatti composta da pochi pezzi, suddividendosi generalmente fra base e cupola; in questo modo anche i neofiti possono cavarsela senza problemi.

Seguite la nostra guida e vi illustreremo passo passo come installare una plafoniera in modo semplice e sicuro.

Prima di tutto accertatevi d’avere a disposizione tutti gli strumenti necessari. Ecco cosa vi occorre:

  • Trapano
  • matita
  • Viti
  • Tasselli
  • Guanti da elettricista
  • Cercafase o cacciavite
  • La plafoniera perfetta per voi (link ai prodotti)

Una volta procurato tutto il materiale necessario staccate l’interruttore generale della corrente abbassando la leva all’interno del quadro elettrico della vostra abitazione.

Qualsiasi opera elettrica deve essere fatta necessariamente con la corrente spenta, per non correre il rischio di gravi e pericolose folgorazioni.

Indossate i guanti da elettricista e, per prima cosa, cercate di individuare le tracce murali dell’impianto elettrico, in modo da poter installare la vostra plafoniera dove esistono già fili conduttori.

plafoniera muro

In ogni caso consigliamo di posizionarla (laddove possibile) al centro della stanza: decentrarla potrebbe causare brutti giochi di luce e dare alla stanza uno spiacevole effetto sproporzionato.

Prendete la vostra plafoniera e dividete la base dalla cupola: posizionate la base sul soffitto e con una matita segnate i punti in cui andranno posizionati i fori; questo semplice trucco vi eviterà perforazioni inutili sul soffitto.

Montate sul trapano una punta adeguata alla dimensione dei tasselli e procedete a creare i vari buchi in corrispondenza dei segni a matita; fatto ciò potete procedere all’inserimento dei vari tasselli e delle viti, generalmente forniti dal produttore della lampada.

Ora potete riprendere la base della plafoniera, posizionarla in corrispondenza dei tasselli e avvitarla saldamente al soffitto con l’aiuto di un cacciavite (o del vostro cercafase).

Una volta fissata la base possiamo procedere con la parte fondamentale, quella dell’allaccio elettrico: prendete i fili del vostro impianto elettrico e inseriteli correttamente all’interno dei morsetti della vostra plafoniera.

Una volta collegati potrete avvitare anche la lampadina da voi scelta (a LED o alogena), riallacciare la corrente elettrica e assicurarvi che il tutto funzioni alla perfezione.

In caso di riscontro positivo dovrete montare la cupola della vostra plafoniera, saldandola alla base secondo le istruzioni fornite all’interno della scatola.

Conclusa anche quest’ultima operazione, concedevi un meritato momento di relax e godetevi la luce della vostra nuova plafoniera.

Condividi l'articolo

Aggiungi un commento

 (con http://)