Profumare casa in modo naturale: guida stanza per stanza

Pubblicato: 23/04/2018 16:30:03
Categoria: Profumo di Pulito

profumare casa in modo naturale

Scegliere gli aromi per ogni stanza della casa

Molto spesso quando si parla di profumare casa in modo naturale restiamo ancorati all'idea dell'olio essenziale, senza variare. 

Ma perché vincolarsi a un'unica essenza?

In realtà l'aromaterapia ci insegna a scegliere le fragranze più adatte per ogni stanza della casa, adattandole in base agli usi e alle esigenze del vostro appartamento.

Scopriamo insieme come profumare casa in modo naturale stanza per stanza.

 

Profumare l'ingresso di casa in modo naturale

Immaginate di aprire il portone d'ingresso e respirare una boccata di profumo. Quale sarebbe il più adatto?

Senza dubbio l'essenza migliore per accogliere i vostri ospiti o per darvi una carica di grinta prima di andare al lavoro è un'essenza energizzante. Via libera a note di legno di cedro, bergamotto e limone. Sono aromi freschi e neutri, che piacciono pressoché a tutti, donano energia sia a chi esce di casa che a chi rientra.

Mettete un diffusore a bastoncini nell'ingresso, in grado di rilasciare costantemente un profumo appena accennato.

Non sarà invadente e rimarrà circoscritto a questo primo angolo di casa.

 

Profumare casa in modo naturale: sala da pranzo e salotto.

Per la stanza focale della casa serve un profumo classico che non stanchi mai.

Evitate profumi troppo dolci o intensi, perché nel lungo periodo potrebbero nausearvi.

Puntate piuttosto a essenze che richiamino il profumo di pulito, come l'Ylang ylang o i fiori di cotone.

Se volete un aroma leggermente più maschile e aromatico provate il vetiver o il sandalo, saprà sorprendervi.

 

profumare casa e salotto con oli essenziali

Profumare casa in modo naturale: la cucina

Specialmente dopo aver cucinato abbiamo bisogno di sentire un aroma fresco in grado di contrastare qualsiasi odore indesiderato, dal fritto al pesce.

Utilizzare un profumo dalle note balsamiche può rinfrescare e igienizzare l'aria, eliminando efficacemente qualsiasi residuo di odore indesiderato.

Pino silvestre, tea tree oil ed eucalipto sono gli aromi migliori per un profumo fresco e non invasivo; consigliamo comunque di spruzzarli solo dopo aver mangiato perché contrastano il senso di appetito.

 

Profumare casa in modo naturale: il bagno

Il bagno è senza dubbio il luogo della casa più difficile da profumare; per risolvere il problema di odori indesiderati potrete però dotarvi di un diffusore automatico per ambienti (come Air wick pure freshmatic - auto spray ) oppure un diffusore più leggero con il fai-da-te.

Scegliete il vostro olio essenziale preferito (per il bagno consigliamo un profumo floreale, fresco e dolcemente aromatico) e lasciatene cadere due gocce all'interno del rotolo in cartone della carta igienica.

Il cartone assorbirà il profumo rilasciandolo poco alla volta, garantendovi due giorni di freschezza.

 

Profumare casa in modo naturale: la camera dei bambini

Per profumare in maniera naturale la camera dei bambini scegliete essenze tranquillizzanti e rilassanti.

Soprattutto se i bimbi hanno paura di dormire da soli potete tranquillizzarli mettendo nell'umidificatore del termosifone due gocce di estratto di camomilla blu e uno di gelsomino: il primo aroma garantisce un profumo rilassante e rassicurante, mentre il gelsomino aiuta il buon umore.

Insieme aiuteranno i vostri bimbi a dormire sonni tranquilli.

Se invece i vostri figli sono ormai grandicelli e non hanno problemi di umore o di insonnia potrete conciliarli nello studio aromatizzando la stanza con olio essenziale di bergamotto: riduce la tensione e l'ansia da esame, aiuta nella concentrazione e schiarisce le idee.

Perfetto per indurre nuova fiducia anche negli studenti più scoraggiati!

profumare camera da letto in modo naturale

Profumare casa in modo naturale: la camera da letto

Per la vostra camera da letto potrete utilizzare un mazzolino di lavanda da mettere sopra il comò, per rilassarvi e farvi addormentare in maniera serena e pacifica.

Quando invece volete risvegliare la passione inserite nell'umidificatore del termosifone una goccia di patchouli, dall'effetto afrodisiaco assicurato.

 

Come profumare casa in maniera naturale: preparare un profumo per ambienti fai-da-te

Se non avete tempo o voglia di comprare gli oli essenziali potrete preparare un profumo fai-da-te per aromatizzare la casa in maniera economica e dal risultato assicurato.

L'unico svantaggio è che avrete meno scelta a disposizione, perché non tutti gli aromi possono essere ricreati con questo metodo.

 

profumatori per ambienti fai-da-te

Per preparare un profumatore per ambienti fai-da-te ti serviranno:

  • Vasetti ermetici in vetro

  • Vodka secca

  • chicchi di caffè

  • Stecca di vaniglia

  • Spezie miste (cannella, anice stellato e chiodi di garofano)

  • fiori di camomilla secchi

  • Semi o fiori di lavanda secchi

  • Buccia di arancia e limone

 

Prepariamo sei vasetti diversi, in ognuno dei quali otterremo un profumo diverso:

  1. Primo vasetto: Versare un cucchiaio di chicchi di caffè

  2. Secondo vasetto: Scegliere un mix di aromi speziati (cannella, anice, chiodi di garofano, cardamomo o quello che più vi piace) e mettere una spezia per tipo all'interno del vasetto.

  3. Terzo vasetto: Inserire una stecca di vaniglia privata dei semi (che potrete riutilizzare per preparare un dolce o una crema)

  4. Quarto vasetto: inserire una spiga di lavanda secca o un cucchiaio di semi o fiori essiccati di lavanda

  5. Quinto vasetto: inserire una bustina di fiori di camomilla secchi

  6. Sesto vasetto: Mettere la scorza di mezzo limone e mezza arancia

A questo punto versate la vodka secca all'interno di ciascun vasetto, coprendo bene gli ingredienti. Chiudete con il coperchio e ponete in un posto riparato e buio, lasciando che gli aromi facciano il loro effetto e si diluiscano nell'alcool. Almeno una volta al giorno ricordatevi di scuotere con forza il barattolo, aiuterà gli aromi a rilasciare il proprio profumo.

Continuate con questo procedimento per almeno 30 giorni di tempo, entro la fine dei quali la vostra vodka sarà perfetta per essere utilizzata.

In questo caso basterà mettere un cucchiaino di questo estratto nel bruciatore per essenze, allungandolo con un po' d'acqua. Accendete un lumino alla base del bruciatore e aspettate che l'essenza faccia il suo effetto.

 

Profumare casa in maniera semplice e veloce

Se invece non avete tempo di preparare gli aromi stanza per stanza la soluzione più rapida ed economica ricade sul profumatore per ambienti automatico, in grado di spruzzare una dose di profumo a intervalli regolari.

Air Wick Pure è la soluzione che più ci è piaciuta: non rilascia umidità nell'aria perché è privo di acqua, è presente in diverse profumazioni assortite e può essere automatizzato grazie al pratico diffusore automatico a batterie Air Wick Pure Freshmatic Auto Spray.

In questo caso vi consigliamo di utilizzare l'essenza “Agrumi del Mediterraneo” per profumare l'ingresso di casa, “Soffice cotoneper dare una ventata di fresco al vostro salotto e un aroma floreale comeprofumo di primavera” per il vostro bagno.

Avrete una casa sempre fresca e profumata per 60 giorni senza dovervi occupare di ricaricare gli oli essenziali o spruzzare deodoranti per ambienti.

come profumare casa

 

Condividi l'articolo

Aggiungi un commento

 (con http://)