Le migliori luci per l’illuminazione di una cucina moderna

Pubblicato: 17/11/2020 08:58:38
Categoria: L'Arte di Illuminare

Illuminazione cucina moderna

Se in passato era il regno dell’universo femminile, oggi le cose sono cambiate e sempre più uomini mettono piede in questo luogo fatto di padelle, mestoli, coperchi e posate.

Stiamo parlando della cucina, quel mondo fantastico dove è possibile trasformare un insieme di pietanze in un piatto da cucina stellata.

In questo articolo non parleremo però di prelibatezze ma di che tipo d’illuminazione utilizzare per una cucina in stile moderno.

La caratteristica fondamentale di questo stile è sicuramente la luminosità nell’insieme: è prerogativa, infatti, di qualsiasi interior designer il saper sfruttare la luce naturale in abbinamento a quella artificiale per creare un ambiente dinamico e fresco.

Quale tipo d’illuminazione conviene scegliere per la vostra cucina moderna? Qui potete orientarvi tra plafoniere, LED, faretti e tutto quello di cui avrete bisogno per una luce che possa risaltare ogni angolo della vostra stanza.

L’utilizzo di applique e faretti orientabili

Il primo consiglio riguarda l’utilizzo delle applique e dei faretti orientabili perché dotate di un fascio luminoso che può essere facilmente orientato per creare la giusta illuminazione che colpisce i piani da lavoro e i fornelli.

Non solo le varie zone però perché questo tipo d’illuminazione LED per la cucina può essere usato anche per dare risalto a un mobile, una credenza o una vetrinetta.

In questo caso la scelta ricade sulla volontà d’illuminare un set di piatti, oggetti antichi o teiere in porcellana appartenute ai vostri avi.

L’uso di lampadari a sospensione

Illuminazione moderna

In ogni cucina moderna che si rispetti, i lampadari a sospensione singola o multipla rappresentano una scelta quasi obbligata.

La scelta, in questo caso, è ampia e variegata visto che potete optare per una discreta gamma di prodotti disponibili sul mercato.

Potete optare per le lampade a sospensione se la vostra cucina è bella spaziosa, magari scegliendo un design moderno che si abbini perfettamente allo stile di questo spazio.

Se invece avete bisogno di dare luce a piccole penisole, piani da lavoro o tavoli, allora la soluzione sarà scegliere un lampadario a sospensione di piccole dimensioni.

Una soluzione economica e, al tempo stesso, decisamente moderna è l’utilizzo di una lampadina a vista per illuminare determinate zone della vostra cucina.

L’obiettivo è giocare sul minimal con luci della stessa tonalità che insieme creano una fonte d’illuminazione diretta.

Il consiglio è di utilizzare lampade con un bel wattaggio e una temperatura colore bianco naturale o caldo come le E27 della V-TAC, un must per chi cerca un prodotto performante e a lunga durata.

La scelta delle plafoniere

La cucina è l’ambiente ideale anche per l’installazione di plafoniere moderne. Questa scelta è l’ideale in caso di antiestetici lampadari fuori asse rispetto a un tavolo o cucine di piccole dimensioni perché la plafoniera, con la sua compattezza e il design semplice, si installa senza alcun problema in ogni angolo.

In cucina la scelta ricade spesso su plafoniere in vetro o policarbonato perché diffondono meglio la luce in tutte le direzioni, ma in alternativa è possibile utilizzare anche quelle in metallo se avete bisogno di un’illuminazione più tecnica e diretta.

Entrambe le soluzioni consentono un’illuminazione della cucina perfetta, risultati gradevoli alla vista e facilità di pulizia rispetto a un lampadario a sospensione.

Insomma, che sia attraverso l’uso di applique, faretti orientabili, lampade a sospensione o plafoniere, l’importante è scegliere un’illuminazione in grado di dare risalto alla vostra cucina moderna.

Una volta completata l’illuminazione della vostra cucina con luci LED, l’unica vostra preoccupazione sarà mettervi ai fornelli e decidere cosa preparare per cena.

Condividi l'articolo

Aggiungi un commento

 (con http://)