Lampioni a LED: Non solo Risparmio Energetico ma anche Design

Pubblicato: 17/05/2016 15:21:12
Categoria: L'Arte di Illuminare

lampioni led

LED è l'acronimo di Light Emitting Diode, cioè un componente elettronico passivo che  permette il passaggio di corrente in una direzione e lo blocca in quella opposta.

Essendo composto da un materiale semiconduttore, grazie al passaggio di corrente, è in grado di emettere elettroni per luminescenza, cioè spontaneamente, con diverse lunghezze d'onda: ad esempio ad una lunghezza d'onda medio - alta (più conveniente perché richiede meno energia per l'emissione) corrisponde un colore rossastro (650-700 micron), mentre alle lunghezze d'onda medio-basse è associato un colore blu-violetto(400-450 micron).

I vantaggi dei LED sono molteplici:

  • Elevata efficienza luminosa (100 lumen/watt)
  • Ampia durata di vita della lampadina (circa 10 anni)
  • Funzionamento a bassa tensione
  • Accensione anche a basse temperature (fino a 40 gradi sotto zero!)

Questa tecnologia è presente sul mercato da diverso tempo, ma solo negli ultimi 5/6 anni si è presa la leadership del settore illuminotecnico: sono presenti lampadine a LED nelle abitazioni, nei fari delle automobili di nuova generazione e nei lampioni stradali e per l'illuminazione pubblica.

Quanta energia elettrica si potrebbe risparmiare se tutte le città passasserò al led?

illuminazione led stradale pubblica

Ed è proprio su questo ultimo punto che oggi mi voglio concentrare, perchè l'illuminazione di una città grava anche più del 50% sulle casse di un centro abitato.

Diminuendo la richiesta di energia per far funzionare i lampioni, si abbassano gli sprechi, le emissioni di inquinanti in ambiente e naturalmente le spese.

Il costo di installazione di un lampione LED è sicuramente più elevato di uno tradizionale, ma oltre ad avere un rendimento nettamente superiore, si stima il tempo di ritorno dell'investimento in circa 5/6 anni.

Entriamo ora nel dettaglio con una delle aziende leader nel campo dell'illuminazione LED pubblica, la CityDesign. Nella home page dei lampioni decorativi per i parchi e le strade di città, l'azienda italiana accoglie così i propri clienti:

"Illuminazione e design sono un binomio strettamente legato. Non solo i nostri lampioni di design danno carattere a un ambiente, ma la luce stessa che ne deriva valorizza i luoghi e la loro identità rendendoli più piacevoli e fruibili."

Le caratteristiche tecniche dei loro prodotti, come una miglior qualità della luce e un'ottima resa cromatica, favoriscono un'illuminazione di alta qualità e mettono meglio in risalto le peculiarità degli spazi e dell'arredo urbano nel suo insieme.

Come già detto è una tecnologia che consuma poco e dura nel tempo, ma è anche in continua evoluzione e questo ha permesso di ottenere una notevole riduzione dell'inquinamento luminoso. Per finire ha anche costi di manutenzione pressoché nulli.

Lampioni Led e Design

Lampione stradale

La luce bianca e direzionale dei LED ha conquistato oramai il mercato perchè è associata all'eleganza di un ambiente. Ogni prodotto inoltre può essere personalizzato e tagliato su misura in base a specifiche esigenze.

I LED dei lampioni possono essere alimentati anche a energia solare, mediante un sistema fotovoltaico che permette di ottenere un oggetto funzionale, efficiente e compatibile con l'ambiente circostante, ottenendo una richiesta di energia proveniente dalla rete prossima a zero.

Oltre a questi ottimi prodotti che potrebbero cambiare le nostre città a breve termine, rendendole più vivibili e facendo risparmiare molto denaro alle amministrazioni, sono in fase di sperimentazione delle tecnologie innovative che permetteranno di regolare automaticamente l'intensità della luce in funzione dell'andamento del passaggio di persone, biciclette e autoveicoli nella zona sottostante al lampione stesso.

Grazie al progetto “Riviera intelligente” con capofila Cesenatico, i lampioni stradali installati lungo la riviera romagnola saranno presto sostituiti con dispositivi intelligenti e  telegestiti “Minos”, brevettati dall'azienda italiana Umpi, il cui motto è "illuminare quanto, quando è come serve".

Secondo gli stessi produttori, a fronte di un investimento di 250/300 euro per la sostituzione di una lampadina, si andrà a risparmiare per la stessa l'equivalente dal 30 al 50% di elettricità. Ma non è tutto!

Queste lampade verranno integrate di dispositivi per la video sorveglianza e fungeranno da hotspot per la rete a banda larga, forniranno ai cittadini informazioni utili riguardo alle condizioni climatiche, del mare e del vento, oltre naturalmente ad avere la funzionalità di poter tarare automaticamente e in tempo reale l'intensità della luce in base all'andamento del traffico, evitando sprechi inutili.

Condividi l'articolo

Aggiungi un commento

 (con http://)