Come Illuminare il giardino con i LED: viali, portoni e panchine

Pubblicato: 24/04/2018 16:30:10
Categoria: L'Arte di Illuminare

illuminazione giardino

Una bella casa riflette la sua eleganza sia negli ambienti interni che in quelli esterni, ma non sempre è semplice capire come illuminare il giardino in maniera pratica e, allo stesso tempo, scenica.

Vediamo insieme come fare.

 

Come illuminare il giardino di casa con i LED: soluzioni pratiche

Il primo aspetto da valutare quando decidiamo di illuminare il giardino di casa è la praticità d'uso.

Capire quali sono le zone del giardino più utilizzate è il primo passo per predisporre i punti luce in maniera più funzionale.

Durante la sera fate un giro rapido nel vostro giardino e appuntatevi su un foglio quali sono le zone che sarebbe meglio illuminare; simulate il vostro ingresso a casa e osservate dove incontrate difficoltà e quando invece non avete problemi a muovervi.

Generalmente i punti in cui è maggiormente richiesta la presenza della luce sono tre:

  • Il vialetto principale

  • l'ingresso di casa

  • Le zone di sosta con panchine e tavoli

Vediamo insieme il modo migliore per illuminarli.

 

Come illuminare il vialetto del giardino con faretti led

illuminare il giardino con led

L'ingresso e il viale del giardino che vi conduce verso la porta d'ingresso deve essere illuminato in maniera adeguata, utile soprattutto a non far inciampare o cadere eventuali ospiti che non conoscono bene la disposizione di piante o ciottoli sul lastricato.

Il tipo di illuminazione più utile e scenografica è la disposizione di faretti sul terreno, in modo da illuminare eventuali dislivelli e ostacoli sul suolo e, al contempo, indicare a tutti la strada verso l'ingresso dell'abitazione.

Utilizzate piccoli faretti LED a incasso (chiamati anche LED segnapassi) che siano impermeabili e adatti all'uso per esterno. Sono estremamente resistenti e vantano una durata di circa 60.000 ore di utilizzo continuativo. Per i prossimi 25 anni circa non dovrete pensare alla loro sostituzione.

 

Illuminare l'ingresso di casa con i LED

illuminare portone esterno

Una volta giunti all'ingresso della vostra abitazione dovrete riuscire a tirare fuori le chiavi inserendole correttamente all'interno della serratura: operazione non semplice se tutto questo avviene nelle tenebre.

Per illuminare in maniera sobria ed elegante il vostro portone di casa potrete utilizzare delle lampade a parete, in grado di dare una luce soffusa e non invasiva.

Non dovrete ricreare un effetto “sole a mezzogiorno”, ma lasciare la zona delicatamente visibile, in modo da non avere difficoltà ad entrare in casa (e scoraggiare anche eventuali malintenzionati).

 

Illuminare le zone di sosta in giardino con luci a LED

illuminare panchine da giardino

Un altro punto di aggregazione e di sosta nel vostro giardino è rappresentato dalle panchine e dai tavoli per mangiare.

Queste zone devono essere illuminate in maniera uniforme ed efficace, per evitare di mangiare o di conversare nel buio più completo; per questa ragione è meglio utilizzare un'illuminazione alta e diffusiva, come una lanterna a sospensione o un lampadario da esterni da fissare al gazebo.

Per quanto riguarda le panchine potrete invece fornirvi di piccoli lampioni da giardino, dalle altezze contenute (in genere non superano i 1,5 metri di altezza).

Il nostro consiglio è quello di preferire in ogni caso un'illuminazione a LED, in grado di tenere alla larga zanzare e altri fastidiosi insetti indesiderati.

Le lampade a led non emanano infatti né calore né raggi ultravioletti, i principali richiami per gli insetti notturni.

In questo modo riuscirete a mangiare in tutta serenità, godendovi una serata in compagnia delle persone che amate.

 

Come illuminare il giardino in maniera suggestiva

come illuminare il giardino con i led

Altro tipo di illuminazione è quella scenica: rispetto all'illuminazione funzionale del giardino, quella scenica ha la funzione di sorprendere gli ospiti creando un ambiente unico e suggestivo.

Predisporre dei fari LED sotto le piante o in corrispondenza di rocce e altri elementi naturali è un trucco in grado di cambiare completamente aspetto al vostro giardino.

Una semplice pianta di ulivo si trasformerà in una bellissima statua naturale, mentre rocce o cespugli saranno elegantissimi elementi d'arredo.

Sperimentate e giocate sulle caratteristiche che più amate della vostra casa: anche una facciata rivestita di mattoncini può essere un elemento suggestivo da mettere in risalto con giochi di luce notturni.

Come illuminare il giardino con i LED e allontanare le zanzare

Illuminare il giardino con i LED offre una duplice funzione: non solo le vostre opere di lighting design dureranno più a lungo (i LED sono molto più resistenti di una comune lampadina alogena o a incandescenza) ma non attirerete gli insetti indesiderati, perché i LED non producono raggi ultravioletti.

Se però abitate in una zona particolarmente umida, provate una soluzione in grado di eliminare le zanzare, come la lampada "zanzara killer". Vi permetterà di godere del giardino senza il fastidioso ronzio di sottondo ed evitando moleste punture d'insetto. 

come illuminare il giardino con i LED

Condividi l'articolo

Aggiungi un commento

 (con http://)