Luci di Natale - Come Risparmiare?

Pubblicato: 03/12/2018 09:00:00
Categoria: L'Arte di Illuminare

Le vacanze di Natale si avvicinano e chi di noi non si fa prendere dalla frenesia degli addobbi? Nessuno di noi potrà negare che, ogni anno puntualmente, si finisce per comprare l’ennesima decorazione per l’albero, per la casa, per il giardino, insomma, avete capito.

Questo capita anche con le luci di natale – un must decorativo nelle case degli italiani – che ciclicamente ricompriamo, o perché fulminate o perché qualcuno, nel riporle nella scatola, le lascia ingarbugliate con nodi che farebbero impallidire il più esperto dei marinai.

luci di natale

Luci di Natale: Impronta di Carbonio

Di luci ce ne sono tanti tipi, con forme, colori, grandezze diversi, l’imbarazzo della scelta per tutti i gusti e per tutte le tasche. Tuttavia, quando siamo in procinto di acquistarle vi sono altri fattori da includere come ad esempio l’impatto ambientale che il nostro acquisto – solo per il fatto di esistere – ha prodotto fino a quel momento, e quale impatto continuerà ad avere tramite il nostro utilizzo.

Sembrerebbe incredibile, eppure una lampadina, a parità di tempo, può arrivare a produrre emissioni di anidride carbonica pari a quelle di una macchina, con le lampadine a incandescenza al primo posto, in termini di inquinamento, seguite da quelle CFL.

Un grande passo avanti è stato fatto proprio nel Settembre 2018, quando finalmente l’Unione Europea ha confermato il divieto di produzione e commercializzazione delle lampade alogene, con l’obbiettivo di ridurre le emissioni di CO2 di circa 15 milioni di tonnellate entro il 2025.

impronta carbonio

Si tratta di una grande vittoria per l’ambiente, ma anche noi possiamo fare qualcosa nel nostro piccolo, a partire dall'acquisto coscienzioso di luminarie natalizie a basso impatto ambientale e a risparmio energetico.

Luci natalizie LED: risparmio in bolletta e impatto ambientale

Ormai da diversi anni la scelta più enviroment friendly è la lampadina LED (Light Emitting Diode) che trasforma l’energia in luce elettrica senza emettere raggi infrarossi. Inoltre, questo tipo di illuminazione non adopera gas, può avere un risparmio energetico fino all’85%, e ha una vita media di gran lunga superiore a quella delle tecnologie standard ormai quasi del tutto superate.

L'illuminazione LED è stata applicata anche nell’ambito delle luci di natale fornendo tante proposte diverse per decorare le nostre case e i nostri alberi.

Oltre alle luminarie natalizie per interno e per esterno sul mercato sono presenti ormai da qualche tempo anche dei proiettori di luci di natale che creano delle decorazioni semplici ma scenografiche.

proiettore luci natale

Questi proiettori si prestano a più di un'occasione e sono quindi utilizzabili in vari eventi, basterà cambiare la mascherina!

Trattandosi di illuminazione LED avremo un’efficienza luminosa maggiore delle luci a incandescenza e un grande risparmio sulla bolletta, che fa sempre piacere.

Dunque attenzione a non farvi attrarre dalle luci natalizie da discount o in offerta: spenderete di più nei consumi e non avranno la stessa durata di un filo di luce LED che, anche se di costo maggiore, non sarete costretti a ricomprare ogni anno.

Timer temporizzatori

Si sa che il natale si traduce in un maggiore dispendio di soldi. Quindi diviene indispensabile trovare qualche modo per risparmiare: le luci LED sono un ottimo punto di partenza. 

Tuttaiva, per avere un ulteriore risparmio energetico, prendete in considerazione anche l’uso di timer tramite i quali potrete impostare gli orari di accensione e di spegnimento, riducendo gli sprechi.

Related posts

Condividi l'articolo

Aggiungi un commento

 (con http://)