Come rendere il tuo salone Covid-Free (e tranquillizzare i tuoi clienti)

Pubblicato: 09/06/2020 09:16:32
Categoria: Consigli per gli acquisti

parrucchiere periodo covid-19

Il 18 maggio 2020, dopo quasi tre mesi di chiusura a causa della pandemia di Coronavirus, i parrucchieri italiani hanno potuto rialzare le saracinesche per la gioia delle tante donne, e dei tanti uomini, che non vedevano l'ora di “darci un taglio” e sistemare l'acconciatura dopo la quarantena.

Con la riapertura però, questo per evitare l'arrivo di una seconda ondata di Covid-19, sono arrivate anche nuove regole per i saloni di bellezza, come ad esempio l'obbligo, sia per il parrucchiere che per il cliente, di indossare guanti monouso e una mascherina per il viso.

Sempre per quanto riguarda la prevenzione di nuovi contagi, nei saloni dei parrucchieri hanno cominciato ad apparire nuovi prodotti monouso, come gli asciugamani, che consentono al cliente di godersi il momento della piega, o di un nuovo taglio o colore di capelli, in tutto relax e senza la paura costante di ammalarsi di Covid-19 (o di far ammalare qualcuno a sua insaputa).

La pulizia, così come la salute e l'igiene, non è mai stata così importante come in questo momento, quindi, se sei un parrucchiere e, sempre che tu non l'abbia già fatto, stai pensando a tutti i passi da compiere per poter riaprire, ecco quali sono i migliori asciugamani monouso per il tuo salone e le nuove regole da adottare per trasformare il tuo spazio in un salone Covid-free.

Ti presentiamo i nostri asciugamani monouso per il tuo salone

asciugamani monouso

I panni monouso asciugamani capelli e corpo 8 confezioni da 50 fogli sono sicuramente i migliori asciugamani monouso per parrucchieri che siano mai apparsi sul mercato.

Resistenti, non si rompono, non si sfaldano e non perdono pelucchi.

Questi asciugamani monouso sono realizzati con il 100% di cellulosa di altissima qualità, asciugano i capelli in modo rapido, sono morbidi e maneggevoli e si adattano a qualsiasi tipo di testa. Le loro caratteristiche li rendono perfetti anche per le estetiste.

Riceverete 8 confezioni da 50 asciugamani ciascuno. Le dimensioni del panno sono di 800x400mm.

Riapertura post pandemia: come rendere il tuo salone Covid-Free (e tranquillizzare i tuoi clienti)

riapertura barbieri covid-19

  • Se il tuo salone è abbastanza grande da poterlo permettere: utilizza barriere in plexiglass fra le aree e le diverse postazioni per ridurre il più possibile il rischio di contaggio (esempio: le aree di lavaggio capelli, dove i rischi sono maggiori, in quanto vengono utilizzate da più clienti).
  • Pulisci e disinfetta le zone di passaggio, quelle di attesa e le postazioni di lavoro.
  • Fai entrare un cliente alla volta.
  • Prevedi una distanza minima di due metri tra una postazione e un'altra.
  • Stabilisci orari flessibili e, a meno che fuori non piova o il salone non si affacci su una strada molto trafficata, cerca di lavorare il più possibile con le finestre e le porte aperte.
  • Elimina tutte le riviste cartacee. Se lavori con più dipendenti, dovrai anche rinunciare alla macchina del caffè. Se invece lavori da solo, ma per esserne sicuro al 100% richiedi prima un controllo sanitario anti Covid-19, puoi tenerla, ma il caffè dovrai servirlo in bicchieri di plastica monouso.
  • Prendi solo ed esclusivamente su appuntamento, online o telefonico, ed evita che i clienti si sovrappongano tra di loro. In questo modo avrai tempo a sufficienza per igienizzare le postazioni, gli strumenti da lavoro e gli spazi.
  • Indossa la mascherina e i guanti monouso e falla indossare anche al tuo cliente prima di entrare nel salone.
  • Posiziona un disinfettante monouso (o una piantana con gel) all'entrata del tuo salone.
  • Se il tuo cliente è un uomo, come indicato dai ricercatori dell'Istituto Superiore di Sanità, informalo sulla necessità di seguire alcune norme di igiene personale molto strette, come il lavaggio della barba prima dell'inizio di qualsiasi trattamento.
  • Privilegia i pagamenti elettronici e conversa con il cliente tramite gli specchi.
  • Oltre alla mascherina chirurgica, questo se devi svolgere attività che richiedano il contatto ravvicinato con il cliente (esempio: tinta, mêches, sopracciglia, eccetera), indossa sempre una visiera protettiva o uno schermo facciale.

Condividi l'articolo

Aggiungi un commento

 (con http://)