Come lavare i costumi da bagno eliminando cloro e salsedine

Pubblicato: 11/06/2018 16:30:24
Categoria: Profumo di Pulito

come lavare i costumi da bagno

Dopo una giornata al mare o in piscina è necessario lavare i costumi da bagno per mantenerli sempre perfetti, evitando di danneggiarli con cloro e salsedine.

Questi due elementi possono infatti rovinare irreparabilmente i nostri costumi preferiti, scolorendoli o lasciando fastidiose macchie bianche sul tessuto.

La soluzione migliore è quella di lavare i costumi da bagno il prima possibile, evitando che i residui di sale o di cloro si incrostino all’interno del tessuto elasticizzato.

Se sapete di dover passare molto tempo fuori casa, il primo trucco è quello di lavare i costumi da bagno direttamente allo stabilimento balneare o nella piscina, utilizzando acqua corrente di una fontanella o della doccia.

Ovviamente si tratta solo di un rimedio momentaneo, ma sarà sufficiente per levare gran parte dei residui di salsedine.

Dopo il prelavaggio strizzateli per bene e riponeteli in una busta di plastica: non appena a casa potrete lavare i costumi in maniera più approfondita.

 


Come lavare i costumi da bagno a mano

come lavare i costumi da bagno a mano

Lavare i costumi da bagno a mano è la soluzione migliore, perché permette di agire in maniera delicata evitando di danneggiare la lycra (o il lastex) di cui sono composti.

In questo modo sarete certi di non danneggiarli, mantenendo sempre un certo grado di delicatezza.

Questa soluzione è la migliore soprattutto se andate al mare con una certa frequenza.

Lavare ogni giorno il costume in lavatrice può stressare troppo le fibre di cui è composto, rendendo i capi sempre più sottili e delicati.

Anche nel lavare a mano i costumi è però necessario avere qualche accortezza: usare tutti i giorni un detersivo aggressivo può essere controproducente.

Molto meglio lavare i costumi con un detersivo delicato, magari igienizzante per evitare la formazione di batteri o di muffa da umidità.

Napisan igienizzante liquido è perfetto per il lavaggio a mano dei capi delicati: li pulisce a fondo e allo stesso tempo mantiene sempre il necessario grado di delicatezza sulle fibre.

Per lavare i costumi da bagno a mano è sufficiente riempire una bacinella con dell’acqua fredda, aggiungendo una piccolissima dose di detersivo delicato.

I costumi andranno lasciati in ammollo per circa 15-20 minuti, strofinandoli delicatamente soprattutto nella zona slip.

Per i costumi da uomo è necessario prima verificare che all’interno delle tasche non ci siano carte o altri oggetti.

Fazzoletti o scontrini possono incollarsi all’interno delle fibre durante il lavaggio, rendendo la loro rimozione molto difficile.

Una volta trascorso il periodo di ammollo sciacquate i costumi sotto l’acqua corrente, eliminando qualsiasi residuo di sapone.

Mettete quindi i costumi ad asciugare all’aria aperta, evitando l’esposizione diretta del sole.

Questa soluzione per lavare i costumi da bagno è la più semplice e quella da preferire.

Se però avete necessità di lavare i costumi in maniera più approfondita potrete usare la lavatrice.

 


Come lavare i costumi da bagno in lavatrice

come lavare i costumi da bagno in lavatrice

Per chi lo desidera è possibile lavare i costumi in lavatrice, utile soprattutto in quei casi di sporco incrostato o prima di riporli nel cambio di stagione.

Il lavaggio in lavatrice è consigliato a chi va al mare di rado, ed è la soluzione più igienica per evitare di far sedimentare fastidiose macchie di salsedine o di cloro sui nostri costumi preferiti.

Consigliamo però di utilizzare questa soluzione il meno possibile, perché la centrifuga e il lavaggio costante in lavatrice danneggia le fibre elastiche del costume, accorciandone la durata di vita.

Un rimedio per rendere il lavaggio più delicato è quello di usare un programma ecologico a basse temperature.

30°C sono sufficienti per lavare i costumi, soprattutto se si utilizza un detersivo igienizzante attivo a basse temperature.

Dopo il lavaggio stendete i costumi all’aria aperta, anche in questo caso lontani da una fonte di luce diretta. Il sole può sbiadire il colore dei tessuti, rendendoli più opachi e slavati.

In poco tempo i vostri costumi saranno asciutti e perfettamente puliti, pronti per essere riposti nel cassetto o nella borsa mare.

 

 

Condividi l'articolo

Aggiungi un commento

 (con http://)