Come illuminare la cameretta dei bambini?

Pubblicato: 26/06/2018 16:30:28
Categoria: L'Arte di Illuminare

come illuminare la cameretta dei bambini

Illuminare la cameretta dei bambini in maniera adeguata è il modo migliore e più efficace per aiutarli ad addormentarsi sereni; con la giusta illuminazione saranno infatti in grado di trovare la loro indipendenza fuori dalla camera di mamma e papà, per la gioia dei loro genitori soddisfando al contempo il loro desiderio di diventare grandi.

Ecco come illuminare la camera dei bambini in maniera semplice ed efficace.

 

Come illuminare la cameretta: i punti luce necessari

La cameretta dei bambini è un piccolo rifugio in cui i più piccoli possono lasciar correre la propria fantasia ricreando un loro piccolo spazio privato.

Illuminare la cameretta nel migliore dei modi non solo li aiuterà a rilassarsi, ma li aiuterà a ricreare uno spazio in cui poter dormire, giocare, studiare e dedicarsi a tutte le loro attività preferite.

Per prima cosa pensate ai punti luce necessari da installare: generalmente ne servono almeno tre fissi, più due variabili.

I punti luce fissi devono comprendere un’illuminazione centrale (posizionata al centro del soffitto per illuminare in maniera omogenea ogni angolo) un’illuminazione accanto al letto (per farli leggere o giocare) e infine un’illuminazione sopra la scrivania, in modo da dargli tutta la luce necessaria per fare i compiti.

punti luce variabili devono essere uno o due, a seconda delle esigenze dei più piccoli.

Una piccola luce notturna attaccata alla presa della corrente sarà di grande aiuto per non avere paura del buio.

Installatene una accanto al comodino per rischiarare l’ambiente attorno al letto, mentre un’altra potrà essere posizionata vicino alla porta per permettergli di trovare immediatamente l’uscita della camera qualora avesse bisogno del bagno.

 

come illuminare la cameretta dei bambini

Quali lampadine utilizzare per illuminare la cameretta dei bambini?

I bambini più piccoli hanno bisogno di costante rassicurazione: poter accendere immediatamente la luce avranno bisogno di lampadine in grado di accendersi in maniera istantanea, che non debbano avere l’attesa dei canonici 90 secondi di tempo necessari alle lampadine alogene o fluorescenti a risparmio energetico.

Mettete un pulsante di accensione vicino al loro lettino, li farà sentire più sicuri sapendo di avere il pieno controllo sul buio da loro tanto temuto.

Le lampadine più adatte a illuminare la cameretta dei bambini sono le lampade LED, in grado di dare subito un’illuminazione a pieno regime.

Inoltre non sono nocive per la salute e non causano alcun danno alla vista, a differenza delle lampade alogene.

Scegliete una lampada dal colore bianco e neutro: una lampada troppo calda potrebbe spaventarli, mentre una troppo azzurra potrebbe rendere l’ambiente freddo e poco confortevole.

Scegliendo una luce bianca i bimbi avranno una luce simile a quella del sole, la più rassicurante per loro.

come illuminare la cameretta dei bambini

 

Come illuminare la cameretta con i lampadari giusti?

Per illuminare la camera da letto dei vostri bambini dovrete ricordare una semplice parola d’ordine: praticità.

I bimbi vogliono costantemente esplorare e mettersi alla prova, senza considerare talvolta i rischi che corrono con i loro esperimenti.

Scegliendo un lampadario a bracci per la cameretta dei bambini, non stupitevi se ve li ritroverete appesi al soffitto come scimmie.

Per l’illuminazione da soffitto prediligete una plafoniera, che offre il duplice vantaggio di essere più sicura a quello di non accumulare polvere, un dettaglio utilissimo anche per quei bambini che non soffrono d’asma.

Per l’illuminazione accanto al letto dei bambini prediligete un’applique a parete, in grado di illuminare senza il pericolo che il bimbo butti giù dal proprio comodino l’abat jour. Se poi i bimbi sono ancora piccoli, perché non optare per una soluzione divertente come questa?

Come illuminare la cameretta dei bambini

Anche per la scrivania scegliete un’illuminazione da parete, ma in questo caso prediligete un punto luce con braccio movibile, in grado di poter essere spostato secondo le necessità.

E se i bimbi sono due o tre? Scegliete una lampada da parete con doppio braccio posizionabile, in grado di creare un fascio di luce direzionabile su ciascun quaderno.

Illuminando adeguatamente la cameretta dei vostri piccoli li aiuterete a trovare la loro indipendenza, allontanando le tipiche paura del buio e dell’ignoto tipiche dei più piccoli.

Condividi l'articolo

Aggiungi un commento

 (con http://)