Come fare il Caffè freddo? La ricetta base e 4 gustose varianti

Pubblicato: 02/08/2018 16:00:00
Categoria: Il Piacere del Caffè

come fare il caffè freddo%20

Parlare di caffè freddo è facile, un po’ meno prepararlo a dovere.

Il più delle volte ci si limita a fare una classica moka, lasciarla raffreddare e voilà, il caffè freddo è pronto.

È vero che è caffè, ed è innegabile che sia freddo. Bisogna però capire se sia anche bevibile.

Ecco i nostri consigli per preparare un ottimo caffè freddo, per deliziare i palati di tutti in modo energico e piacevolmente rinfrescante.

 

Come fare il caffè freddo: ecco le 3 regole fondamentali da seguire

Con l’alzarsi delle temperature avere una buona bottiglia di caffè freddo in frigo è sempre utile.

È un’eccellente bevanda da servire agli ospiti e un intermezzo goloso per ravvivare la mattinata.

 

Per prepararlo seguite questi tre semplici consigli e vedrete che il risultato sarà del tutto diverso dai vostri soliti esperimenti.

◘  Utilizzate un caffè 100% Arabica di ottima qualità (come il nostro Baciato Caffè Gran gusto), in grado di dare una nota aromatica dolce e leggermente acida alla nostra bevanda.

◘  Sostituite lo zucchero bianco con zucchero di canna integrale o zucchero liquido di canna. Lo zucchero di canna ha un retrogusto aromatico che ben si abbina ad una bevanda rinfrescante.

◘  Fate freddare completamente il caffè prima di versarci del ghiaccio, o quest’ultimo annacquerà completamente la bevanda. Preparate il caffè la mattina, e tenetelo in una bottiglia di vetro dentro al frigo. Si manterrà fresco fino al prossimo utilizzo.

Con queste premesse, vediamo come fare il caffè freddo partendo dalla base.

 

come fare il caffè freddo%20

Ingredienti per una bottiglia di caffè freddo da 1 litro.

◘  5 o 6 capsule di caffè 100% Arabica di ottima qualità (come Baciato Caffè Gran Gusto)
◘  5 cucchiai di zucchero di canna integrale o zucchero di canna liquido


Per prima cosa prepariamo il caffè, avendo cura di dosare per bene le capsule.

Il nostro consiglio è quello di prendere come unità di misura un bicchiere standard: quelli di plastica contengono circa 200 ml di liquido, pertanto riempendoli per 5 volte riempirete completamente la bottiglia da un litro.

La dose standard è quella di utilizzare 5 capsule di caffè, ognuna delle quali deve produrre un bicchiere di caffè.

Se lo amate più ristretto potrete arrivare a 6 capsule, ma non esagerate: ricordatevi che il caffè freddo non si serve nella tazzina da espresso, ma in un bicchiere a bordo alto, perciò la miscela deve essere più diluita per evitare una dose extra di caffeina.

Calcolate una capsula per bicchiere, travasando man mano il liquido all’interno della bottiglia.

Una volta riempita versateci dentro lo zucchero di canna (liquido o in polvere, come preferite) mescolando bene la bottiglia per far sciogliere tutto il dolcificante.

Una volta pronta potrete chiuderla con un tappo e lasciarla freddare leggermente a temperatura ambiente, per poi metterla in frigorifero.

Se volete potete a questo punto aggiungere un cucchiaio del vostro liquore preferito; noi consigliamo un liquore dolce all’anice, per dare un tocco di dolcezza in più alla bevanda.

Ora che la vostra base è pronta vediamo come servirla al meglio.

 

Come fare il caffè freddo americano (o iced coffee)

https://www.eurocali.it/cerca?controller=search&orderby=position&orderway=desc&search_query=baciato+caff%C3%A8+gran+gusto&submit_search=Ricerca+prodotti+avanzata..

L’iced coffee è un caffè freddo in stile americano, facile da preparare e piacevole da bere.

Per prepararlo è necessario procurarsi un bicchiere a bordo alto, che andrà riempito di ghiaccio.

Non parliamo di due cubetti, ma una quantità tale da riempire il bicchiere.

Una volta pieno si aggiunge il caffè freddo preparato in precedenza, mescolando energicamente con un cucchiaino.

Servite il tutto guarnito da panna montata (se si gradisce) e una spruzzata di cacao amaro in polvere.

 

Come fare il caffè freddo shakerato

https://www.eurocali.it/cerca?controller=search&orderby=position&orderway=desc&search_query=baciato+caff%C3%A8+gran+gusto&submit_search=Ricerca+prodotti+avanzata..

Il caffè freddo più richiesto al bar è il caffè shakerato.

Cremoso e deliziosamente ghiacciato, questo caffè è un must have da preparare nelle sere più torride d’estate.

Lo consideriamo una ricetta basica, perché per la preparazione servirà solo la nostra miscela imbottigliata di caffè freddo e del ghiaccio.

Questa ricetta si può preparare sia al momento (utilizzando una tazzina di espresso rovente) oppure utilizzando il caffè freddato in precedenza.

In ogni caso si mette nello shaker il caffè e 6 cubetti di ghiaccio a persona, cominciando a shakerare bene fino a creare una schiuma soffice e compatta.

Versare il caffè in un calice da Martini lasciando da parte il ghiacchio residuo e servirlo immediatamente.

Se desiderate una schiuma e una consistenza più “cremosa” potete aggiungere al caffè un cucchiaio di crema di whisky prima di shakerare.

Il liquore creerà una schiuma decisamente più densa e il sapore al palato sarà decisamente più forte e consistente.

 

Come fare il caffè freddo thailandese con latte condensato

https://www.eurocali.it/cerca?controller=search&orderby=position&orderway=desc&search_query=baciato+caff%C3%A8+gran+gusto&submit_search=Ricerca+prodotti+avanzata..

Questa ricetta è particolarmente amata da chi ricerca sapori speziati e fortemente aromatici.

Grazie alla presenza di cardamomo, cannella, chiodi di garofano e latte di cocco, questa deliziosa bevanda è perfetta da servire dopo una cena etnica.

Se vuoi scoprire la ricetta completa del caffè freddo thailandese CLICCA QUI e vai al nostro vecchio articolo

 

Come fare il caffè freddo di Starbucks: ecco la ricetta del Frappuccino!

https://www.eurocali.it/cerca?controller=search&orderby=position&orderway=desc&search_query=baciato+caff%C3%A8+gran+gusto&submit_search=Ricerca+prodotti+avanzata..

Ultima ricetta del caffè freddo riguarda la bevanda più amata della catena internazionale Starbucks, ovvero il Frappuccino.

Un cappuccino dall’anima di frappè, la cui ricetta può essere facilmente preparata a casa utilizzando la nostra preziosa riserva di caffè freddo.

La dose per una persona è la seguente:

◘  mezzo bicchiere di caffè freddo
◘  200 ml di latte di soia alla vaniglia
◘  2 cucchiai di zucchero di canna
◘  5 cubetti di ghiaccio
◘  panna da montare
◘  topping al caramello

In un mixer o robot per alimenti adatto a tritare il ghiaccio versare il caffè freddo, lo zucchero, il latte di soia e il ghiaccio.

Il latte di soia è un’ingrediente essenziale per la preparazione di un buon frappuccino, perché la lecitina in esso contenuto creerà una schiuma densa e corposa.

In alternativa, se non amate il latte di soia alla vaniglia, potrete sostituirlo dalla stessa quantità di latte intero, 1 cucchiaino di pectina e mezzo cucchiaino di essenza di vaniglia.

Una volta inseriti tutti gli ingredienti nel mixer frullate il tutto per almeno 5 minuti, fino a quando non si sarà formata una crema soffice e deliziosamente compatta.
Versate il tutto in un bicchiere alto, guarnendo con panna montata e topping al caramello.

Scegli la tua ricetta preferita e gustati una buona bevanda rinfrescante ed energizzante!

 

Condividi l'articolo

Aggiungi un commento

 (con http://)