Come detergere e disinfettare i giocattoli dei vostri bambini

Pubblicato: 27/10/2020 10:12:40
Categoria: Profumo di Pulito

Bambini giocano

Stiamo vivendo una nuova realtà fatta d’incertezze, paure e precarietà a causa di un virus con cui abbiamo imparato a convivere negli ultimi mesi.

Uscire di casa indossando una mascherina, detergersi continuamente le mani, rispettare le distanze di sicurezza sono solo alcune delle novità portate in dote da questa “normalità” che stiamo vivendo.

Oltre ai rischi della vita quotidiana, per i genitori si è aggiunto un altro motivo di preoccupazione a causa di un virus che si può trasmettere con una stretta di mano, un oggetto o un giocattolo.

Ecco quindi che diventa assolutamente essenziale cercare di mantenere puliti e igienizzati i compagni di gioco dei vostri piccoli.

Che sia un oggetto in plastica, una macchinina o una palla, il problema è sempre lo stesso. Questi giocattoli vengono abbandonati a terra e si trasformano in un raccoglitore di germi e batteri con un elevato grado di pericolosità per un bambino.

Ecco quindi che diventa fondamentale pulire i giocatoli dei vostri bimbi per indebolire la permanenza dello sporco sulle superfici.

In questo articolo vi consiglieremo i migliori prodotti per la cura e la detersione quotidiana in modo da ridurre al minimo la paura d’infezione e contagio dei vostri piccoli.

L’utilizzo della candeggina

Bimba con giocattoli

Il primo consiglio per disinfettare i giocattoli dei vostri bambini è attraverso l’utilizzo della candeggina, il miglior alleato per la pulizia e la detersione quotidiana della casa.

Per una soluzione efficace è necessario combinarla insieme a dell’acqua in modo da ottenere un prodotto non troppo aggressivo sui materiali ma comunque efficace su germi e batteri.

Il prodotto che vi consigliamo è Mastro Lindo Gel con Candeggina da utilizzare sia per il prezzo economico che per l’effetto assicurato su agenti infettanti. 

L’uso del sapone per i piatti

Forse non lo sapete, ma uno dei prodotti migliori per detergere i giocattoli dei vostri bambini ce l’avete sempre a portata di mano. Non ci credete? Stiamo parlando di un comunissimo sapone per piatti da utilizzare mischiato con dell’acqua calda.

Questa soluzione, oltre che lasciare un buon profumo sul materiale, assicura sul giocattolo una pulizia rapida, semplice ed efficace.

Bicarbonato e aceto bianco

Bimbo gioca al tavolo

La terza soluzione è per gli amanti del “fai da te”. No, non stiamo parlando di un marchingegno da costruire, ma dei cari vecchi rimedi della nonna.

Per detergere e disinfettare i giocattoli dei vostri bambini potete usare una soluzione composta da acqua calda (3/4) e bicarbonato di sodio (1/4) da strofinare su un panno di cotone pulito oppure optare per una composizione di aceto bianco e acqua (in parti uguali) da spruzzare sulla superficie.

Le salviettine umidificate

L’ultima soluzione che vi proponiamo è quella più economica e veloce. Stiamo parlando delle salviettine umidificate, un prodotto sempre a portata di mano e che vi permette una detersione del giocattolo in tempo praticamente zero.

Efficaci soprattutto quando siete fuori casa e non avete tempo di preparare una soluzione con acqua e candeggina (o sapone per i piatti), noi vi consigliamo di fare scorta con questo kit della Chicco in formato risparmio con 12 pacchi da 72 salviettine. 

Siete pronti a seguire i nostri consigli? Igienizzate i giocattoli dei vostri bambini e sconfiggete il nemico sul nascere

Condividi l'articolo

Aggiungi un commento

 (con http://)