Vetro o ceramica, ecco la tazzina perfetta per gustare il caffè

Pubblicato: 15/03/2018 16:30:55
Categoria: Il Piacere del Caffè

caffè vetro o ceramica

Il dibattito fra i puristi del caffè e gli innovatori è sempre aperto, rendendo la scelta della tazzina perfetta un vero e proprio motivo di discussione.

Le fazioni contrapposte sono due: da una parte gli amanti dei sapori tradizionali e immutabili, che ritengono la tazzina in ceramica l’unica da cui assaporare il caffè in maniera ottimale, dall’altra gli esteti che cercano di esaltare la bellezza della bevanda osservandola attraverso il vetro.

Possiamo assicurarvi che esistono davvero delle grandi differenze nella struttura delle tazzine, tant’è che il gusto e la temperatura del caffè possono variare e rendere la bevanda più o meno buona a seconda dei palati.

Come scegliere quindi la tazzina perfetta? Ecco la nostra guida.

Tazzina in ceramica, la scelta dei tradizionalisti

caffè in tazzina di ceramica

La tazzina in ceramica è un grande classico: forme sinuose e arrotondate, porcellana bianca e spessore consistente.

La perfetta tazzina da espresso in ceramica è in perfetto stile bar, con manico rotondo e comoda da tenere in mano.

Queste caratteristiche la rendono la tazzina perfetta per chi vuole assaporare un buon caffè sorseggiandolo con calma, rilassandosi e prendendosi tutto il tempo necessario per questo piccolo rituale di piacere.

Lo spessore della tazzina e il materiale di cui è composta sono infatti eccellenti espedienti termici, che consentono di mantenere inalterato il calore del caffè molto a lungo.

Questa tazzina, grazie alla combinazione di manico e isolamento termico, può essere facilmente tenuta in mano senza il pericolo di bruciarsi le dita, garantendo un grande comfort nella bevuta.

Per questo motivo la consigliamo principalmente per chi ama godersi una lunga pausa caffè, magari in compagnia e con un piacevole chiacchiericcio di sottofondo.

Questa tazzina è perfetta per essere sorseggiata a lungo, limitando la dispersione del calore e garantendovi un piacevole calore fino all’ultimo sorso.

Tazzina in vetro, la scelta degli esteti del caffè.

Caffè in doppio vetro

Diversamente dalla precedente, questa tazzina da caffè offre vantaggi principalmente dal lato estetico: il caffè “in vetro” è infatti la soluzione migliore per chi vuole assaporare il caffè anche con gli occhi.

La struttura trasparente permette una perfetta visuale della schiuma corposa, dandovi la possibilità di verificare la corretta riuscita dell’espresso.

Non solo: la tazzina in vetro ha una forma più allungata e un’imboccatura più stretta, il che significa maggiore tenuta della schiuma in superficie.

A discapito dell’estetica, possiamo però dire che la tazzina in vetro garantisce un minimo isolamento termico, pertanto il caffè andrà consumato molto velocemente per non rischiare di scottarsi le dita o (ancor peggio) far raffreddare il caffè.

Fortunatamente sul mercato sono comparse di recente le prime tazzine da caffè in vetro borosilicato con camera d’aria, un’invenzione davvero utile che permette di conciliare il comfort della tazzina in ceramica con l’estetica di quella in vetro.

Queste tazzine da caffè sono infatti realizzate con una tecnologia a doppio vetro, in grado di mantenere quasi inalterato il calore del caffè ed evitare spiacevoli bruciature alle dita, grazie anche alla presenza di manici e una conformazione simile a quella della classica tazzina.

La migliore tazzina da caffè esiste?

Se dovessimo tirare le somme sarebbe difficile trovare un vincitore assoluto: in assenza della tazzina in doppio vetro potremmo dire che la classica tazzina in ceramica rimane la scelta vincente, ma ora che il divario è stato assottigliato ulteriormente vi assicuriamo che la scelta è solo una questione di preferenza personale.

La cosa più importante è scegliere la miscela più adatta al vostro gusto, assaporandola nella vostra tazzina preferita.

Condividi l'articolo

Aggiungi un commento

 (con http://)