Bagnetto del neonato: come farlo in modo corretto e sicuro

Pubblicato: 13/07/2020 09:49:12
Categoria: Consigli per gli acquisti

Bimbo fa bagnetto

Uno dei momenti più intimi e riservati tra mamma e bambino è senza dubbio il momento del bagnetto. Questo gesto, apparentemente semplice, è un piccolo momento di felicità per il neonato che, in questa maniera, riesce a rivivere le stesse sensazioni dell’immersione nel liquido amniotico.

Coccole, risate, contatto, schizzi… Il momento del bagnetto permette al piccolo di stimolare i sensi (olfatto e tatto) e di accrescere lo scambio d’interazione attraverso il gioco con la sua mamma.

In questo articolo andremo a stilare una mini-guida sui comportamenti da seguire per un perfetto bagnetto del vostro piccolo e vi consiglieremo i migliori prodotti sul mercato per la perfetta detersione di viso, corpo e capelli.

Prepara il necessario

Bimba si asciuga

Prima di partire con il bagnetto è fondamentale preparare tutto il necessario per una corretta pulizia del piccolo. L’acqua della vasca dovrà avere una temperatura non superiore ai 37-38° C da controllare con un termometro o con la propria mano.

Questo sarà essenziale per evitare arrossamenti o irritazioni perché la pelle di un bambino, almeno nei primi mesi di vita, risulta fortemente sensibile.

Una volta portata l’acqua alla temperatura corretta, è il momento di preparare i prodotti da utilizzare per il bagnetto del piccolo: garza e ovatta per la pulizia del viso, creme idratanti, detergente delicato ph neutro, asciugamano, abiti puliti.

Gli step per un perfetto bagnetto del neonato

Bimbo in asciugamano

Presa salda e cautela sono le basi di partenza per il corretto lavaggio del piccolo che andrà immerso in acqua molto lentamente. Una volta bagnato è il momento d’insaponarlo con un sapone neutro su tutto il corpo, mentre per viso, occhi e orecchie dovrete utilizzare solamente ovatta o garza imbevute solo d’acqua.

Una volta risciacquato delicatamente e portato a termine il bagnetto, avvolgetelo subito in un asciugamano in spugna morbida evitando spifferi o correnti fredde (soprattutto in inverno) che possono essere pericoloso per la salute del piccolo.

Una volta asciugata la pelle potrete completare l’opera idratando la pelle con un prodotto emolliente e applicando una pasta protettiva sulle parti più soggette ad arrossamento come sedere e interno coscia.

I prodotti più venduti su Eurocali.it

Nivea Baby Soffici Bolle

  1. Nivea Baby Soffici Bolle: è un detergente specifico per bambini prodotto con estratti di naturali di fiori di tiglio e camomilla. Non contiene alcool, parabeni o coloranti, protegge dalla secchezza cutanea e riduce il rischio di allergie. 
  2. Nivea Baby Crema Soffice Idratante: protegge la pelle del bebè garantendo un'idratazione fino a 24 ore. Grazie a ingredienti affini alla pelle e alla formula idratante con Calendula riduce il rischio di allergie e rafforza la naturale barriera protettiva. 
  3. Nivea Bagno Detergente: è un prodotto adatto alla detersione di tutto il corpo, dalla testa ai piedini. Sviluppato in collaborazione con pediatri e dermatologi, è dotato di una speciale formula che protegge dalle lacrime.
  4. Nivea Baby Pure & Sensitive: si tratta di salviettine detergenti che rispettano l'equilibrio naturale della pelle, idratano e detergono. La loro formula, con olio di Jojoba, non contiene né saponi né oli sintetici.

Condividi l'articolo

Aggiungi un commento

 (con http://)